Gestione Coupon

Creazione di coupon o buoni sconto

xMenu permette di creare dei coupon o buoni sconto

    Ci sono 2 tipi di coupon:
  1. standard "Coupon" = un codice sconto generico che tutti i clienti possono utilizzare. Esempio: sconto 10% il lunedi sera
  2. generati in automatico "Generatori" = codici sconto diversi uno dall'altro che vengono mandati ai clienti e che sono generati in automatico. Esempio: codice sconto del 10% da utilizzare per l'ordine successivo. Ogni cliente riceverà un codice sconto differente.

Differenze di utilizzo tra i due coupon

  1. standard = per qualsiasi tipo di promozione generica.
  2. generati in automatico = quando si vuole mandare ad ogni singolo cliente un buono da utilizzare per l'ordine successivo, in modo da incentivarlo ad ordinare di nuovo.

Entrambi i sistemi hanno le stesse possibilità di impostazione (percentuale di sconto, sconto fisso, giorni della settimana, ecc...)., vedi nel dettaglio sotto.


Quando utilizzare lo standard o il generatore

Le specifiche su come creare un coupon e le varie personalizzazioni si vedranno in seguito. Prima è necessario capire bene la differenza d'uso

    Metodo standard

    Si deve creare il coupon, inviarlo ai clienti, ed impostarlo sia sul sito che sull'app.

  1. creare il coupon. Esempio: codice coupon PROMOLUNEDI. Impostazioni: sconto 10%.
  2. Inviare il coupon: andare nella sezione "invio notifiche push" ed inviare una notifica a tutti i clienti dove nel testo si riporta il codice coupon. Esempio: Lunedi promozione sconto 10%. Utilizza il codice PROMOLUNEDI
  3. Andare in impostazioni/informazioni e nel box "promozioni" inserire il testo della promozione. Esempio: Lunedi promozione sconto 10%. Utilizza il codice PROMOLUNEDI. Il testo comparirà sull'app nella sezione "promozioni" e nel sito web sotto gli orari di apertura/chiusura.
    Metodo generatore

    Si crea il coupon e sempre dalla stessa schermata si decide come inviarlo. Il codice è generato in automatico ed è diverso per ogni utente, pertanto non va impostato nel box "promozioni".

1. Aggiungere un coupon standard

Selezionare il tag "coupon" e cliccare su "aggiungi"

Opzioni Base

Codice sconto = il codice sconto che deve digitare il cliente nell'apposita sezione. Esempio: PROMOLUNEDI

Percentuale sconto = esempio 10%

Sconto fisso = esempio euro 5

Quantità = il numero di volte che i coupon possono essere utilizzati. Esempio: 20 significa che quel codice sconto può essere utilizzato 20 volte (da parte di tutti gli utenti).

Valore minimo ordine = coupon utilizzabile solo con una spesa minima di euro.... Esempio: valore coupon 10 euro. Il coupon può essere utilizzato solo con una spesa minima di 10 euro.

Giorni = cliccando sul flag vengono mostrati i giorni della settimana. E' possibile impostare un coupon valido solo per alcuni giorni della settimana. Esempio: lunedi

Riutilizzabile = selezionando il flag, l'utente può utilizzare più volte il coupon, altrimenti è valido solo per una volta

Opzioni avanzate

Sconto fisso con valore scalabile = serve per questa funzione. Un cliente vi paga in anticipo euro 100. Si crea un codice che può utilizzare solamente lui e ogni volta che fa un ordine viene scalato l'importo. Naturalmente si deve creare un coupon per ogni cliente.

Punto 1 (vedi immagine sotto)

Valido dal / al = coupon valido da data a data. Esempio dal 10 al 20 ottobre.

Punto 2 (vedi immagine sotto)

Orario inizio / fine validità = coupon valido in una determinata fascia oraria. Esempio: valido dalle 15:00 alle 18:00. Come orario si intende l'orario in cui l'utente fa l'ordine. Esempio: coupon valido dalle 15:00 alle 18:00. Un cliente fa un ordine alle ore 16:00 con consenga a domicilio alle ore 20:00. Il coupon è valido. E' molto usato ad esempio per quelle categorie di attività che hanno piatti fretti come sushi o insalaterie. In questo caso si incentiva l'utente ad ordinare prima in modo da preapare per tempo gli ordini, evitando di ricevere un numero eccessivo di ordini nelle ore di punta.

Punto 3 (vedi immagine sotto)

Orario ritiro-consegna inizio / fine validità = coupon valido per tutti gli ordini con ritiro/consegna in un determinato orario. Esempio: per ordini con ritiro o consegna entro le ore 19 sconto del 10%. E' molto usato ad esempio per quelle categorie di attività che hanno piatti caldi come pizzerie o hamburgerie. In questo caso si incentiva il cliente ad ordinare prima delle ore di punta. Ad esempio entro le ore 19 in modo da ricevere meno ordini nelle ore successive.

2. Aggiungere un coupon generato o generatore di coupon

Ha le stesse impostazioni, base ed avanzate, del coupon standard, oltre ad una sezione iniziale dove viene speicificato il tipo di invio (mail o notifica push).

Codice generatore = serve solo a dare un nome al coupon. E' solo per un utilizzo interno, è obbligatorio, e non è il codice che viene inviato al cliente. Esempio: promozione ottobre

    Tipo generatore:
  • Nessuno (utilizzabile via API) = è solo per le attività che integrano xMenu con il proprio gestionale di cassa
  • Invia nella mail di conferma (vedi specifica sotto)
  • Invia notifiche push ai dispositivi (vedi specifica sotto)
Invio nella mail di conferma

Il codice viene inviato al cliente insieme alla conferma d'ordine

Esempio: un cliente fa un ordine in data odierna. Nella mail di conferma d'ordine riceve un codice sconto da utilizzare nell'ordine successivo

Invio notifiche push ai dispositivi

Viene inviata una notifica push con un codice coupon generato in automatico

Titolo notifica: nome del ristorante/pizzeria

Messaggio notifica: messaggio di testo. Il codice coupon verrà generato in automatico ed inserito al termine del messaggio

Esempio: Pizzeria Sorrento - Utilizza questo codice nel tuo prossimo ordine "qui comparirà il codice generato in automatico"

Utente: dove inserisce il codice

Il codice va inserito nell'apposita sezione, durante la fase di checkout ed inserimento dei dati anagrafici + indirizzo